10 consigli da ricordare per vivere sereni

10 consigli da ricordare per vivere sereni


Vivere sereni: un’utopia?
Quante volte, per essere gentile con gli altri, hai rinunciato a te stesso fino ad annullarti?
Quante energie hai speso per occuparti di problemi, rancori, situazioni ambigue o speranze vane?
Ci sono comportamenti, modi di relazionarsi e pensieri che dovremmo ricordarci di valorizzare per poter vivere sereni.
Non sono formule magiche né suggerimenti difficili da applicare: si tratta solo di mettere se stessi al primo posto, dedicarsi alle proprie esigenze e ai propri desideri, modulando le interazioni con le altre persone nel rispetto dei principi e della specificità di entrambe le parti.

Vediamo allora quali sono i suggerimenti utili per vivere sereni, riacquistare il pieno controllo della propria vita e costruire relazioni soddisfacenti.


 

10 consigli da ricordare per vivere sereni

 

vivere sereni 10 consigli

 

1) I problemi degli altri non sono problemi tuoi

Aiutare gli altri è ammirevole, ma farsi carico dei loro problemi, arrivando a coinvolgersi tanto da accollarsi colpe e responsabilità …è diabolico!
Non puoi risolvere tutto ed è tuo diritto allontanarti dai problemi degli altri quando questi diventano troppo stressanti per te.

 

2) Non permettere a nessuno di mancarti di rispetto

Tu meriti rispetto come gli altri lo meritano da te. Non permettere a nessuno di giudicarti, umiliarti o sottometterti. Fai capire chiaramente all’altro quando ritieni che stia ledendo il tuo rispetto, parlane, non c’è nessun bisogno di urlare, ma non lasciare che continui a farlo.

 

3) Comunica in modo assertivo, né aggressivo, né sottomesso

Ignora gli attacchi rivolti alla tua persona e non attaccare a tua volta; non criticare, non giudicare e non permettere che gli altri lo facciano nei tuoi confronti ma cerca di riportare la conversazione su temi oggettivi, focalizzandoti sui comportamenti più che sulle caratteristiche personali.
Una comunicazione efficace è priva di ambiguità, ha come presupposto il rispetto di sé e dell’altro e veicola messaggi che esprimono opinioni ed emozioni autentiche.

 

4) Cerca di essere sincero in ogni occasione

Parla in modo chiaro e diretto, spiegando il tuo punto di vista senza accettare acriticamente quello altrui. Agisci in modo limpido e coerente, dire la verità rende tutto più facile, ti dona spontaneità e leggerezza e ti tiene alla larga da situazioni scomode.

 

5) Non perdere tempo ed energie in occupazioni inutili o che ti arrecano fastidio

Valuta la necessità di accettare dei compromessi e calcola il peso dei vantaggi e degli svantaggi che puoi ottenere. Non preoccuparti di apparire egoista, ogni scelta che compi si ripercuote sul tuo benessere, per cui è sempre meglio fare ciò che ritieni giusto per te, con il dovuto rispetto per gli altri.

 

 

 

10 consigli da ricordare per vivere sereni

 

6) Lascia perdere, lascia andare

Immagina quanto può essere liberatorio distaccarti da una situazione nociva o abbandonare un sentimento negativo; quando hai provato ogni possibile azione per cambiare le cose e realizzi che non rimane altro da fare, è il momento di mollare la zavorra, qualunque essa sia.
Lascia perdere anche il bisogno di avere ragione, poiché combattere per dimostrare di essere nel giusto può rivelarsi, a lungo andare, estremamente logorante.

 

7) Dimentica

Dimenticare è la diretta conseguenza di lasciare andare.
È sostanzialmente inutile rimuginare o provare rabbia cronica nei confronti di un avvenimento o di una persona; ciò non significa farsi scivolare addosso ogni cosa, ma accettare l’inevitabile confronto con il lato negativo della vita, avvertirne l’energia d’urto e poi lasciarlo rimbalzare, allontanandolo per non subirne l’influsso.
È doveroso, ovviamente, prendere tutti i provvedimenti necessari per difendersi dalle conseguenze dannose di un torto o di un’offesa (per esempio, quando sono implicati aspetti economici e legali).
Non è funzionale vendicarsi o portare rancore, ma ciò non significa che si debba indistintamente subire ogni sopruso.

 

8) Considera gli errori e i problemi come risorse

Gli ostacoli sono dotati di un immenso potenziale di crescita, per cui affrontarli si rivela immensamente più utile di eliminarli; rifletti sull’insegnamento che potresti ricavarne e archiviarlo in memoria come monito.

 

9) Impara la sacra arte dell’ironia

Ridere di te stesso e delle tue disgrazie, piuttosto che mantenere un clima emotivo caratterizzato da rabbia o tristezza, ti aiuterà a metabolizzare l’impatto di eventi spiacevoli e ti permetterà di superarli più facilmente.

 

10) Ricorda che la responsabilità dei tuoi stati d’animo è solamente tua

Se continui a sentirti insoddisfatto non dare la colpa agli altri, ma comprendi se stai realmente affrontando la situazione o ti stai condannando all’immobilità, senza fare nulla per sbloccarla.
Sta sempre a te decidere se cambiare la tua vita ora o perdere tempo nell’attesa che qualcun altro lo faccia al tuo posto.


Hai trovato questo articolo interessante?
Condividilo e raccontaci quale dei 10 suggerimenti per vivere sereni hai trovato più difficile da mettere in pratica!

 

Dott.ssa Claudia Casalboni

 

The following two tabs change content below.

Dott.ssa Claudia Casalboni

Psicologa libera professionista a Contattami
Mi occupo della promozione del benessere psicologico e di percorsi di crescita personale. Offro sostegno psicologico online per aiutare le persone ad affrontare problemi e disagi. Utilizzo tecniche di arteterapia (scrittura, teatro, pittura, fotografia), meditazione e rilassamento.

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2017 - A cura della Dott.ssa Claudia Casalboni, Albo Psicologi Emilia Romagna, n° 8141/ sez. A - Tutti i diritti riservati. claudiacasalboni.psicologa@gmail.com