Ritrova la serenità con la meditazione Mindfulness - Psicologia del Cambiamento

Ritrova la serenità con la meditazione Mindfulness


La meditazione Mindfulness, o meditazione di consapevolezza, nasce dagli studi di Mark Williams, John Teasale e Zindel Segal, rispettivamente ricercatori delle Università di Oxford, Cambridge e Toronto.
I tre colleghi hanno messo a punto la Mindfulness-based Cognitive Therapy (MBCT), un protocollo di 8 settimane per la prevenzione delle ricadute nei pazienti che soffrono di depressione.
La tecnica si è rivelata così efficace che il Sistema Sanitario inglese ha deciso di adottarla come trattamento primario dei disturbi depressivi (vedi  I benefici della meditazione sul corpo e sulla psiche).
Leggi di più per conoscere il funzionamento e i benefici della meditazione Mindfulness.


 

Ritrova la serenità con la meditazione Mindfulness

 

 

mindfulness meditazione serenità

 

Nei 56 giorni del programma Mindfulness, il terapeuta aiuta il paziente a comprendere i modelli disfunzionali responsabili dell’alterazione dell’umore: pensieri negativi ripetitivi, preoccupazioni, demoralizzazione, perdita di speranza, vengono sostituiti con contenuti più adattivi.
L’attenzione ai circoli viziosi dei pensieri e la presenza mentale, accompagnano ogni tappa del percorso, che va affrontato con disciplina e impegno, ma anche con un atteggiamento curioso.

Il fine è quello di acquisire la capacità di essere pienamente presenti alla nostra vita e di viverla dandole il suo peso reale, nell’unico momento esistente: qui e ora. (Mark Williams)

Si tratta di ritrovare la fonte di serenità che dimora dentro ognuno di noi e che può essere raggiunta solo smantellando le convinzioni che ci impediscono di godere della vita per quella che è.
La Mindfulness non è quindi una pratica spirituale, ma un vero e proprio allenamento, che può essere svolto in ogni momento della giornata: ad esempio, si può esercitare la presenza mentale mentre si compiono attività automatiche come camminare o pulire la casa.

 

I benefici della Mindfulness

I benefici della meditazione di consapevolezza, se praticata regolarmente, includono:

  • la riduzione di ansia, depressione, irritabilità e stress;
  • il miglioramento delle relazioni umane e del senso di soddisfazione;
  • il rafforzamento del sistema immunitario;
  • la limitazione dell’impatto del dolore cronico;
  • la limitazione delle conseguenze di malattie invalidanti, della tossicodipendenza e dell’alcolismo.

 

Dai pensieri negativi alla serenità interiore

La prima verità da memorizzare è che tu non sei i tuoi pensieri.
Pensieri, sentimenti, sensazioni fisiche, impulsi emotivi si alimentano a vicenda ed è facile che si concentrino intorno ad un problema: se ci sentiamo infelici, immediatamente cerchiamo di combattere le cause che ci hanno condotto a questo stato, senza accorgerci che, invece di trovare soluzione, il continuo rimuginare diventa il vero problema.
Cercare di capire non fa che intensificare i contenuti mentali che verremmo scacciare.

La risposta migliore sarebbe avvicinarsi al turbamento con interesse, tanto da accettarne l’esistenza.

Quando il nostro umore è negativo, facciamo l’errore di concentrarci sulla distanza fra lo stato attuale e quello che vorremmo raggiungere, aumentiamo l’autocritica e risvegliamo ricordi ed emozioni che confermano la nostra infelicità.

Ma tu non sei i tuoi pensieri.
Certo, hai il dovere di conoscerli e comprenderli, ma dovresti limitarti a seguirne il corso dall’alto, senza criticarli o combatterli, senza esserne assorbito; i tuoi pensieri sono solo eventi proiettati nella tua mente, non sono reali e non sono te, puoi guardarli da lontano senza identificarti con essi.
L’atteggiamento tipico che adottiamo nei loro confronti, ci intrappola in schemi rigidi e dispendiosi.

 

 

Ritrova la serenità con la meditazione Mindfulness

 

 

Metodo disfunzionale versus metodo Mindfulness

 

Modalità classica, disfunzionale

  • gli eventi mentali negativi sono considerati come problemi da analizzare e scorporare pezzo per pezzo, fino alla completa risoluzione;
  • le azioni quotidiane sono automatiche, seguono procedure abituali, sono nutrite dall’atteggiamento giudicante e dall’ideale di perfezione;
  • ogni difficoltà rappresenta una lotta che sarebbe meglio evitare;
  • i pensieri sono trattati come reali, ma rivolti esclusivamente al passato e alle preoccupazioni future;
  • si tende a sacrificare l’esistenza per obiettivi importanti e a trascurare la parte ludica, in una rincorsa verso soddisfazioni fittizie.

 

Programma di meditazione Mindfulness

Grazie al programma di meditazione Mindfulness, possiamo cambiare il modo di affrontare il mondo.
In particolare, la pratica permette di:

  • prendere contatto con i sensi, per conoscere il mondo in maniera più diretta ed accrescere la curiosità per ogni suo aspetto;
  • percepire in modo intuitivo ciò che accade dentro e fuori, aumentando la consapevolezza rispetto alle giuste scelte da compiere;
  • accettare gli eventi come vengono e accostarsi alle situazioni senza pregiudizi, per affrontarle nel momento più appropriato;
  • non evitare gli stati negativi, ma riconoscerli nel momento in cui sorgono per poterli affrontare;
  • raggiungere un equilibrio, permettendosi di godere anche del bello della vita.

Per arrestare il circolo vizioso che inquina la mente, dobbiamo rompere le abitudini nocive di pensiero che scatenano confusione mentale, reazioni impulsive, impazienza e pregiudizi.
Oltre a prestare la massima attenzione al momento presente, un altro semplice atto che può esserci di aiuto è il sorriso: sorridere può influenzare la nostra sensazione di felicità, così come sorridere agli altri suscita lo stesso gesto di ritorno.

 

I cambiamenti prodotti dalla Mindfulness

 

Grazie alla pratica Mindfulness, possiamo modificare la nostra prospettiva interiore smettendo di dipendere dalle circostanze; una volta cambiato l’interno, anche l’esterno sarà diverso.
Terminato il programma si verificheranno delle piccole rivoluzioni:

  1. infelicità, ansia, stress ed irritabilità inizieranno a dissolversi, insieme ai sentimenti di isolamento e di alienazione;
  2. avrà luogo una vera e propria trasformazione della struttura fisica del cervello, che stimolerà un rinnovato entusiasmo nei confronti della vita, maggiore generosità ed empatia verso gli altri, migliore salute fisica e resilienza (capacità di fare fronte alle difficoltà che si possono incontrare lungo il cammino).

 

E tu hai mai praticato la meditazione Mindfulness?
Raccontaci la tua esperienza!

 

Dott.ssa Claudia Casalboni
The following two tabs change content below.

Dott.ssa Claudia Casalboni

Psicologa libera professionista a Contattami
Mi occupo della promozione del benessere psicologico e di percorsi di crescita personale. Offro sostegno psicologico online per aiutare le persone ad affrontare problemi e disagi. Utilizzo tecniche di arteterapia (scrittura, teatro, pittura, fotografia), meditazione e rilassamento.

Copyright © 2017 - A cura della Dott.ssa Claudia Casalboni, Albo Psicologi Emilia Romagna, n° 8141/ sez. A - Tutti i diritti riservati. claudiacasalboni.psicologa@gmail.com