10 condizioni necessarie per realizzare i propri desideri

10 condizioni necessarie per realizzare i propri desideri


Realizzare i propri desideri non è un’impresa impossibile, ma il frutto di un paziente lavoro interiore.
Nell’articolo La “Legge di Attrazione” e la sincronicità di Jung abbiamo compreso l’importanza delle coincidenze e della loro interpretazione in chiave simbolica.
La “Legge” suggerisce che se riusciamo a sintonizzarci con i nostri desideri in modo da comprendere i nostri reali obiettivi, possiamo aprire le porte a quegli eventi esteriori in grado di fornirci tutto ciò che ci serve per realizzarli.
Affinare la sensibilità percettiva è quindi un passaggio fondamentale, tuttavia da solo non è sufficiente.
Vediamo allora quali sono le condizioni da abbandonare e da favorire per realizzare i propri desideri.


10 condizioni necessarie per realizzare i propri desideri

 

realizzare i propri desideri 10 condizioni

 

1) Lascia andare le credenze e le situazioni nocive

Il primo passo da compiere per realizzare i propri desideri consiste nell’abbandonare gli attaccamenti, le credenze e le resistenze che bloccano la messa in pratica delle azioni verso gli obiettivi e che dispongono uno stato mentale non idoneo ad accoglierli.
Lascia andare tutte le relazioni in cui non ti senti a tuo agio, in cui scorgi delle negatività che ostacolano l’armonia: non ti servono a nulla se non ad invischiarti, impedendoti di evolvere.
Lascia andare le abitudini, i progetti e gli stili di vita soffocanti, che ti costringono a resistere a carichi di stress troppo elevati, rendendoti triste, arrabbiato e stanco.
Infine, abbandona le credenze, i giudizi e i pregiudizi che ti obbligano a trincerarti all’interno di prospettive limitate e confuse.


2) Supera le tue dipendenze

Fino a quando ti sforzerai di colmare gli stessi bisogni, non sarai mai libero di ospitare qualcosa di nuovo nel tuo mondo; non solo, finché dipenderai dal soddisfacimento di ciò che ti manca, continuerai ad attirare proprio quei problemi che non riesci a superare.
I nostri comportamenti seguono schemi rigidi e spesso inconsapevoli, basati su convinzioni che ci portano ad evitare ciò che temiamo maggiormente; il pensiero di rifuggire la sofferenza diviene preponderante, per questo motivo il dolore torna a presentarsi.
A nulla servirà scappare, lamentarti o arrabbiarti, l’unico modo per superare l’ostacolo è assumerti la responsabilità di affrontarlo.

 

3) Accetta chi sei ora

Il mondo non è altro che lo specchio su cui si riflette la tua immagine, la tua maschera: se non ti accetti non troverai qualcuno che lo farà per te, né saprai accogliere nessuno, perché ogni volta che respingi gli altri, proietti su di loro le tue parti inaccettabili.


4) Non cercare soluzioni negli altri

È bello avere a fianco persone che possono esserti d’aiuto, ma ciò non significa affidargli la responsabilità delle tue scelte: questa modalità segnala una scarsa fiducia in te stesso e una forma di dipendenza nei confronti di terzi, che hai il dovere di abbandonare.
Non considerare gli altri come portatori di soluzioni migliori, in ogni caso sarai sempre tu a dover risolvere i tuoi problemi.


5) Valorizza il presente con ottimismo

La capacità di lasciare andare riguarda anche il rancore, la sofferenza, la rabbia legata al passato.
Una volta allontanato il nocivo, puoi iniziare a costruire le condizioni ottimali per realizzare la tua felicità.
Impara a valorizzare le qualità delle persone e delle circostanze così come sono nel momento presente, e nel caso in cui siano ancora in potenza, cerca di esaltarle per farle emergere.

 

10 condizioni necessarie per realizzare i propri desideri

 

6) Comprendi ciò che vuoi

Quando sappiamo veramente ciò che vogliamo, possiamo riconoscere più facilmente le occasioni in accordo con i nostri obiettivi ed utilizzarle a nostro vantaggio.
Più siamo motivati a realizzare un progetto, più ci attiviamo per ricercare circostanze pertinenti, selezionando gradualmente ciò che può essere utile alla scelta della strada giusta.

 

7) Crea un progetto e agisci

Non è molto saggio credere di poter attirare tutto ciò che si vuole dal nulla.
Ogni percorso esige una chiara definizione delle tappe, delle mete e dei mezzi, una direzione ben delineata e un prospetto verosimile dei tempi, delle risorse e delle difficoltà.
Si può influenzare la realtà solamente essendo centrati su di sé e sintonizzati sul mondo, ma soprattutto riconoscendo il valore dell’impegno personale: puoi ottenere ciò che crei, ma fino a che non farai qualcosa di concreto non otterrai nulla!

 

8) Attendi con fiducia

I cambiamenti, al contrario dei pensieri, sono graduali, richiedono tempo, soste e pazienza.
Continua a compiere tutte le azioni necessarie per raggiungere il tuo traguardo, ma mantieni un atteggiamento non giudicante e aperto, in modo da accogliere ogni cambiamento.
L’impazienza alimenta l’attesa e se le permetti di diventare il tuo pensiero dominante non farà che allontanarti dal tuo obiettivo.
Quello che attrai nel tuo mondo è lo specchio di quello che tu stesso sei.

 

9) Impara a cogliere e ad interpretare le coincidenze

La realtà ha una trama segreta. Imparando a sentire e non solo a ragionare, sviluppando l’intuito e non solo la mente logica, potrai scorgere tutti quei segnali camuffati dietro ai simboli ed accogliere un ventaglio di opportunità più ampio.

 

10) Non demordere di fronte alle avversità

È perfettamente normale incorrere in problemi e difficoltà mentre si sta tentando di costruire qualcosa, a maggior ragione se si sta lottando per cercare di realizzare i propri desideri; devi stare molto attento a non cedere allo sconforto che può generare da una battuta d’arresto, che può farti ricadere nei vecchi pensieri e meccanismi disfunzionali.
Vivi nel presente resistendo alle avversità con fiducia, consapevole dei pericoli e sempre pronto ad affrontarli.


E per te, quali sono i suggerimenti più difficili da mettere in pratica?
Per quale motivo?

 

Dott.ssa Claudia Casalboni

 

Lascia un commento!

The following two tabs change content below.

Dott.ssa Claudia Casalboni

Psicologa libera professionista a Arbor Vitae Rimini
Mi occupo della promozione del benessere psicologico e di percorsi di crescita personale. Utilizzo strumenti di arteterapia, in particolare la scrittura e il teatro. Colloqui individuali di sostegno psicologico, laboratori di gruppo di scrittura espressiva e teatro interiore a Rimini.

Copyright © 2017 - A cura della Dott.ssa Claudia Casalboni, Albo Psicologi Emilia Romagna, n° 8141/ sez. A - Tutti i diritti riservati.